Lunar Reconnaissance Orbiter



Lanciate il 19 giugno scorso, alle 17:32 ora locale (22:32 ora italiana), da Cape Canaveral con il razzo Atlas Centaur due sonde dirette verso la Luna.




La prima sonda, il Lunar Reconnaissance Orbiter è entrata con successo nell’orbita lunare alle 6:27 del 23 giugno dopo quasi 5 giorni di viaggio.



Il Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) orbiterà ad una altezza di 50 km (31 miglia) per circa un anno. La sua missione primaria sarà quella di raccogliere informazioni utili per la preparazione di una futura esplorazione lunare.
In particolare il LRO dovrà individuare luoghi interessanti per lo sbarco, individuare potenziali risorse (con particolare attenzione alla possibilità di individuare acqua sotto forma di ghiaccio), caratterizzare gli effetti di una prolungata esposizione alle radiazioni lunari. Inoltre fornirà dati che consentano di tracciare delle mappe tridimensionali della superficie lunare.
Tra gli strumenti a disposizione del LRO la Lunar Reconnaissance Orbiter Camera (LROC), questa pagina è dedicata alla LROC e a questa pagina saranno inserite le foto ottenute dalla LROC.

La seconda sonda, il Lunar Crater Observation and Sensing Spacecraft (LCROSS). La missione del LCROSS è quella di cercare tracce di acqua. A questo scopo la sonda seguirà il secondo stadio del missile che l’ha portata in orbita e che si schianterà sul suolo lunare. L’impatto produrrà dei detriti e un buco nel suolo lunare. La sonda analizzerà i detriti e il buco alla ricerca di acqua. Lo schianto del secondo stadio del missile è previsto per il 9 ottobre 2009.

 

Condividi


Lascia una risposta

:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: