USA, chiuse altre sette banche



La FDCI, l’autorità Usa di controllo delle banche, ha annunciato di aver chiuso altre sette banche.
Le banche, tutte di piccole dimensioni, sono la John Warner Bank, la First State Bank of Winchester, la Rock River Bank, la Elizabeth State Bank, la First National Bank of Danville, la Millennium State Bank of Texas, la Founders Bank.
La più grande tra queste banche era la Founders Bank con attività per 962,5 milioni di dollari di cui 848,9 milioni in depositi.
La lista delle banche USA fallite, a partire dal primo ottobre 2000, è disponibile a questa pagina.
Con queste sette il totale delle banche USA fallite dall’inizio dell’anno raggiunge quota 52. A fine maggio erano 36 le banche chiuse dall’inizio dell’anno. Nel 2008 le banche fallite erano 25. Secondo un rapporto di un rapporto di RBC Capital Markets reso noto nel febbraio di quest’anno entro i prossimi tre-cinque anni sono circa mille gli istituti di credito degli Stati Uniti che rischiano di fallire.

 

Condividi


Lascia un Commento

:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: