Sarah Palin e gli appunti sulla mano



Sarah Palin è inciampata in una nuova gaffe. Intervenendo ad una convention del cosiddetto “Tea Party Movement” a Nashville, l’ex governatore dell’Alaska (candidata come vice presidente alle presidenziali USA del 2008), è stata “beccata” dalle telecamere mentre leggeva degli appunti che si era scritta sul palmo della mano.
Come una studentessa che confida poco nella sua preparazione la Palin si era scritta sul palmo della mano gli argomenti principali di cui avrebbe dovuto parlare, “energy”, “budget cuts”, “tax”, e infine “lift American spirits”.
Ma le numerose telecamere presenti hanno facilmente svelato la presenza delle scritte sulla mano. Tra l’altro durante l’intervista la Palin ha guardato il palmo della mano in modo così plateale, e ha mantenuto la mano ferma per qualche secondo, che chiunque si sarebbe comunque accorto che stava leggendo qualcosa scritto sul palmo della mano. Come non bastasse la Palin non ha nemmeno tenuto la mano “segnata” ferma o tenuto nascosto il palmo della mano, ma anzi ha mossa più volte la mano aprendo il palmo consentendo alle telecamere di riprendere le parole che si era segnata.
Ironia della sorte la Palin nel suo intervento aveva anche criticato il presidente Obama perché per leggere i suoi interventi aveva bisogno della presenza di un “gobbo” (una persona che da dietro le telecamere mostra un cartello su cui vi è scritto un discorso, delle frasi, ecc. che la persona davanti alla telecamera legge).



 

Condividi


Lascia una risposta

:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: