Usa, fallisce anche Cit Group



Cit Group, una delle maggiori società finanziarie americane, ha avviato le procedure fallimentari per l’amministrazione controllata ricorrendo al cosiddetto chapter 11.
Cit Group aveva ricevuto aiuti per circa 2.3 miliardi di dollari dal governo americano. Il Dipartimento del tesoro ha erogato, a partire dall’anno scorso, aiuti per circa 400 miliardi di dollari a diverse aziende Usa in crisi.
Nella documentazione presentata presso il tribunale di New York Cit Group afferma di avere debiti per 65 miliardi di dollari e asset per 71 miliardi di dollari.
Queste dimensioni rendono il fallimento di Cit Group il quinto fallimento più grande di sempre.
Cit Group prevede che il ricorso al Chapter 11 gli consentirà una significativa riduzione del debito quantificata in circa 10 miliardi di dollari.
Secondo il Washington Post il fallimento di Cit Group “potrebbe avere estesi effetti a cascata”.
Il fallimento di Cit Grioup è l’ultimo in ordine di tempo, dall’inizio dell’anno sono fallite negli Usa più di 100 banche.

 

Condividi


Lascia una risposta

:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: