Tv, parte la rivoluzione digitale



Dalla mezzanotte di oggi in gran parte della Sardegna è possibile vedere i canali Tv di RAI, Mediaset e La7 solo tramite il digitale terrestre, i corrispondenti canali analogici non sono infatti più disponibili dal momento che le trasmissioni in analogico sono state ufficialmente spente.

È partito, per ora solo in Sardegna, il cosiddetto switch off, ovvero il passaggio dalla trasmissione analogica alla trasmissione digitale del segnale televisivo.

Il digitale terrestre (Digital Terrestrial Television, DTT) offre diversi vantaggi: più canali a disposizione, una migliore visione e una migliore qualità audio.

Il passaggio al digitale terrestre dell’intera regione Sardegna è previsto per il 31 ottobre, dal primo novembre non sarà quidi più visibile nessun canale analogico e la Sardegna sarà la prima regione Europea in cui le trasmissioni passeranno integralmente al digitale. In Italia dopo la Sardegna sarà la volta della Valle d’Aosta che dovrebbe passare al digitale terrestre entro il primo trimestre del 2009. Quindi nel 2009 toccherà al Piemonte, al Trentino-Alto Adige, al Lazio e alla Campania, poi le altre regioni. Le ultime a passare al digitale terrestre saranno Toscana, Umbria, Sicilia e Calabria nel 2012.

 

Condividi


Lascia una risposta

:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: