Giappone in Recessione. Crolla il Pil USA, -3,8%



Secondo le statistiche ufficiali la produzione industriale Giapponese ha avuto un crollo del 9,6% nel Dicembre del 2008 rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è passato in un mese dal 3,9% al 4,4%, ed è aumentata del 16,9% in dicembre rispetto all’anno precedente, i consumi delle famiglie sono diminuiti del 4,6% rispetto a dieci mesi fa. Gli esperti arrivano a stimare un calo del Pil del 10% nell’ultimo trimestre del 2008, che si chiuderà il 30 marzo. Le esportazioni giapponesi hanno avuto un calo in Dicembre del 35%.
Secondo quanto riportato dal quotidiano economico Nikkei la Toyota starebbe per annunciare, per la prima volta negli ultimi 40 anni (l’ultimo esercizio chiuso in perdita risale al 1963), una perdita di 400 miliardi di yen (3,4 miliardi di euro) nell’esercizio 2008-2009, che si conclude il 30 marzo, invece dei 150 miliardi previsti in dicembre. La Honda un calo del 90% degli utili nell’ultimo trimestre. In crisi anche le aziende elettroniche giapponesi, Hitachi ha già annunciato un taglio di 7000 posti di lavoro e una perdita annuale di 5.8 miliardi di euro, la NEC ha annunciato il taglio di 20 mila posti di lavoro.
Secondo la Banca Centrale Giapponese la recessione in atto dovrebbe durare due anni.

Situazione delicata anche negli Stati Uniti. Ii Prodotto Interno Lordo (PIL) ha avuto un calo del 3,8% nel quarto trimestre del 2008, il calo peggiore dal 1982. Anche se alcuni si aspettavano un calo anche superiore, -5/-5,5%.

 

Condividi


Lascia una risposta

:alien: :angel: :angry: :blink: :blush: :cheerful: :cool: :cwy: :devil: :dizzy: :ermm: :face: :getlost: :biggrin: :happy: :heart: :kissing: :lol: :ninja: :pinch: :pouty: :sad: :shocked: :sick: :sideways: :silly: :sleeping: :smile: :tongue: :unsure: :w00t: :wassat: :whistle: :wink: :wub: